Se le competenze non le volete ditelo chiaro

Maurizio Muraglia

Le deleghe sulla Buona Scuola sono approdate. Sul tema della valutazione nel primo ciclo c’era l’occasione d’oro. Mandare in soffitta i voti numerici e cominciare a fare sul serio. Invece ha vinto, ancora una volta, l’incompetenza. L’incoerenza. La sciatteria pedagogica. Hanno lasciato i voti nel primo ciclo, anziché toglierli come avevano annunciato. Quindi hanno gettato la maschera. Non vogliono le competenze. Il trucco è svelato. Ed è bene dirlo a chiare lettere. Chi continua a volere dagli insegnanti i voti numerici non è vero che non ha capito nulla di competenze. Semplicemente non le vuole. La politica italiana non vuole le competenze, perché le competenze sono scomode.

Sono inclusive, le puoi trovare in ogni alunno.

Sono anti-competitive, non creano graduatorie.

Sono costruttive, non riproducono nozioni.

Sono qualitative, rendono le conoscenze significative e profonde.

Per questo la politica non le vuole. Perché se le volesse avrebbe dovuto cacciar via i voti…

View original post 186 altre parole

LATINO

Materiali schema: le probabili uscite del nominativo della terza declinazione (da Flocchini, Guidotti Bacci, Moscio, Comprendere e tradurre) Prove di grammatica test 1: traduzione di frasi ed eserc…

Sorgente: LATINO

La buona e la cattiva scuola: confessioni di una professoressa

il blog

scuola

-di VALENTINA BOMBARDIERI-

Antonella Romani è una Professoressa in un Liceo di Roma. Ama il suo lavoro e i suoi ragazzi. Noi ci siamo fatti raccontare la scuola da dentro la scuola.

Da quando tempo fa la professoressa, cosa l’ha spinta a fare questo lavoro?

Insegno dal 1985 e sono stata spinta a scegliere questo lavoro per una certa familiarità che avevo con il mondo della Scuola, dato che mia madre è stata un’insegnante appassionata e alcune delle sue amiche erano insegnanti e avevano la consuetudine, a dire il vero abbastanza frequente tra i docenti, di parlare di questioni scolastiche anche nel tempo libero e in molti altri momenti della giornata. In molti periodi della mia lunga carriera ho sentito anche un forte desiderio di trasmettere l’amore per la conoscenza che anche io ho e che ho sempre coltivato. I periodi in cui questo forte slancio non mi ha accompagnato…

View original post 1.963 altre parole